Un figlio che ritorna nei luoghi dell’infanzia, a casa dei suoi, per annunciare la sua morte imminente. Il figliol prodigo e Ulisse sono gli spettri di Louis, tragico messaggero che non riesce più ad adempiere al suo compito.

 

Una pièce sulla difficoltà della parola, in cui le ancestrali discussioni di famiglia ci suggeriscono che esiste un mondo forte, invisibile e intimo, quello della relazione, che ci priva della possibilità di dire. Il pensiero e la lingua si frammentano e s’avvicendano.

 

Tra illusione e realtà, mancanza e desiderio dell’altro, è in questa vana lotta che si manifesta l’amore. Louis riparte, senza aver detto nulla. La sua partenza verso la certezza della propria morte è silenziosa, leggera, ineffabile, è solo la fine del mondo. 

DATE

Teatro Comunale di Massafra

Residenza di ricerca

dal 10 al 17 agosto 2016
 

con Stefano Cordella, Claudia Gambino,

Francesco Meola, Chiara Zerlini

traduzione e adattamento Paolo Bellomo

regia Paolo Taccardo

Produzione Compagnie Nostos

ALL RIGHTS RESERVED COMPAGNIE NOSTOS 2018

  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle

N° Siret : 808 155 584 00028

Licence : 2-1108925

PARTENAIRES